Le aziende devono ancora usare Facebook?

  • 3 min read

Le aziende devono ancora usare Facebook?

Dalla comparsa dei social network all’interno delle nostre vite vi è stato sempre un importante interrogativo in merito al loro utilizzo, ovvero se fosse utile o meno che anche le aziende lo utilizzassero.

Naturalmente bisogna distinguere i vari programmi e le funzionalità, ma ciò che è sicuro è che nel caso di Facebook la risposta è totalmente positiva.

Attraverso Facebook infatti la propria azienda può migliorare non solo in tema di vendite ma anche di reputazione e miglioramento della visione del marchio. Bisogna però che l’ingresso nei social venga affidato a soggetti competenti ed abili ad affrontare il mare dei social, e più in generale di internet.

Spesso infatti si pensa che per avere successo su Facebook basti ottenere il numero più alto possibile di like e di amici. La verità invece è che il vero elemento determinante è la soddisfazione del cliente esternata appunto per mezzo del social e non la quantità degli utenti che interagiscono con il profilo aziendale.

Una ricerca effettuata nell’ambito dei servizi aerei ha poi dimostrato come il lavoro di un marchio su Facebook dovrebbe essere focalizzato a raggiungere nuovi clienti da fidelizzare. Proprio per le decisioni di quest’ultimi infatti sarà fondamentale leggere l’opinione di precedenti clienti, in quanto non conoscono ancora il servizio offerto.

L’errore più grande da evitare per un’azienda su internet è quello quindi di uscire al di fuori dell’obiettivo prefissato.

Bisogna infatti tener ben distante l’utilizzo di un profilo privato da uno aziendale. Vietati sono quindi i post che non sono strettamente attinenti al prodotto o al marchio da pubblicizzare, che non aumentino la brand reputation o che non forniscano informazioni utili inerenti alla mission aziendale.

Uno strumento in più offerto da Facebook rispetto ad altri social e poi la sezione pubblicitaria.

Mettendo infatti in evidenza un post si potranno raggiungere anche utenti con cui non vi è mai stato un contatto. Si tratta sicuramente di un utilissimo strumento in quanto permette di uscire al di fuori della ristretta cerchia di amici del proprio profilo. Organizzando una campagna pubblicitaria su Facebook potrete poi scegliere nel dettaglio gli utenti da raggiungere attraverso molti parametri, quali: età, provenienza, sesso, interessi e tantissimo altro ancora. Inoltre è possibile anche stabilire in precedenza la quantità di fondi da destinare alla propria pubblicità.

Un ottimo strumento quindi per una campagna mirata ed efficace, per far conoscere la propria azienda e per attirare sempre nuovi clienti.

Contattami per un analisi gratuita dei canali Social della tua azienda, valuteremo insieme come gestirli!

1 commento su “Le aziende devono ancora usare Facebook?”

  1. Pingback: Facebook, tutte le novità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.