Come si usa Twitter?

  • 2 min read

Come si usa Twitter?

Twitter da molti anni è in vetta alla classifica dei social network più amati ed utilizzati.

All’inizio può sembrare freddo e di difficile utilizzo, ma in realtà con pochissime regole ed accorgimenti può diventare il vostro strumento più interessante per conoscere nuove persone e farvi conoscere meglio dai vostri follower.

Se usato bene infatti Twitter è un ottimo strumento per allargare la propria cerchia di amici o per pubblicizzare il proprio business.

Per prima cosa bisogna registrarsi al sito internet di Twitter seguendo la procedura comune a molti social, inserendo quindi dati ed una foto profilo.

Una volta completato si potranno già pubblicare i primi tweet oppure cercare utenti da seguire. I tweet sono dei post di lunghezza standard, che non possono infatti superare i 140 caratteri. In ogni caso i menù da padroneggiare sono la Home, la sezione Messaggi e Notifiche, e le Tendenze.

Quest’ultimo è molto utile soprattutto per scoprir egli hashtag (#) del momento e quindi come creare contenuti interessanti e al passo dei tempi. Gli hashtag sono delle etichette con cui si riassume in un certo senso il contenuto o un riferimento del vostro Tweet, per renderlo di più facile individuazione. Basta quindi dare un’occhiata alla sezione Tendenze per creare sempre contenuti affascinanti ed interessanti per gli altri utenti del Social Network.

Attraverso poi la sezione Chi seguire ed il Trova amici, potrete così arricchire la vostra schiera di conoscenti che seguiranno i vostri post e viceversa. Ogni qualvolta un utente seguito poi pubblicherà un proprio tweet, vi arriverà la notifica di avviso per la lettura del nuovo post.

Sono poi previsti anche dei messaggi privati, così come altri social, in modo da rendere privata la conversazione. L’eventuale risposta verrà poi notificata nel box delle notifiche dei messaggi. Come si può notare quindi l’ostilità di Twitter è solo apparente, in quanto con pochissime accortezze è possibile sfruttare al meglio un social dalle potenzialità elevatissime.

Twitter gestito a livello aziendale dovrebbe produrre almeno 10 tweets al giorno e forse in molti casi non basterebbero. Per questo molte aziende se vogliono aumentare il proprio fatturato o gestire la propria brand reputation sui social network devono disporre di una o più risorse (interne o esterne) per la gestione degli stessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.