Facebook, tutte le novità

  • 3 min read

Facebook, tutte le novità

Facebook è diventato, nel corso degli ultimi anni, un compagno fedele e un testimone delle vite di ciascuno, tessendo relazioni, collegando e tenendo unite le persone. Come ogni cosa, anche il famoso social network, con il passare del tempo, necessita di attività manutentive che possano incrementane la funzionalità.

Da una stima recente, si è evidenziato che gli utenti di Facebook siano, in tutto il mondo, più di 26 milioni, e il patron Mark Zuckerberg, tra gli uomini più ricchi del pianeta a soli 31 anni, ha evidenziato l’opportunità di effettuare delle modifiche al sistema, in modo da favorirne e personalizzarne l’accesso.

Una prima modifica riguarda la foto profilo. Ogni profilo di Facebook viene individuato mediante il nominativo e l’apposizione di una fotografica, utilizzata come principale. Entro breve tempo, gli utenti che lo desiderano, potranno sostituirla con un breve video, nel quale parlare di sè, raccontare qualcosa di divertente o attirare l’attenzione di chi guarda (Gli utenti inglesi possono già provarlo). Il video, della durata di sette secondi, sarà dunque un piccolo stimolo per saperne di più, da parte di amici o curiosi, a seconda delle impostazioni personali. Inoltre, l’immagine utilizzata come foto copertina, collocata nella zona alta della pagina, potrà essere ingrandita ulteriormente e spostata in una zona più centrale, al fine di renderla maggiormente visibile.

Sempre a proposito di fotografie, per chi non voglia optare per il filmato illustrativo iniziale, potrà decidere di utilizzare ben cinque immagini che possano descrivere la fisicità e le proprie caratteristiche.

Tali opzioni verranno gradite moltissimo dai più vanitosi, che avranno così modo di mettersi in mostra, con la possibilità di scrivere anche qualche cenno biografico, sezione presente nella precedente versione ma ora ampliata per dare la possibilità di inserire maggiori informazioni. Stilisticamente, queste novità verranno visualizzate sotto forma di slider, ossia di presentazione scorrevole lungo lo schermo.

Poco per volta Facebook diventerà quasi un film che narra la storia degli utenti, mettendo in evidenza gli episodi più rilevanti, con contributi audio e video, in una sorta di album fotografico virtuale, da vedere quando si prova nostalgia.

Ulteriori modifiche, molto apprezzate dalla vasta community degli utenti del social network, sono rappresentate dalle impostazioni privacy, notevolmente rafforzate in modo da garantire maggiormente i profili. Si è giunti a questa determinazione in seguito a situazioni spiacevoli relative a furti di identità ed episodi di stalking.

Con le nuove introduzioni, non solo non sarà più possibile utilizzare uno pseudonimo, ma solo ed esclusivamente il nome vero, come già accade da qualche tempo, ma non si potranno creare neanche delle pagine pubbliche aperte con un doppio fine.

I controlli pertanto aumentano, cercando di tutelare anche le fotografie e i contenuti pubblicati, in modo da bloccare gli eventuali abusi perpetrati da malintenzionati.

In ultimo, non va dimenticata una funzione importante, di prossima introduzione, ossia la possibilità per gli utenti di verificare i contenuti visualizzati da parte di propri amici mentre visitano il profilo, in modo da tenere sotto controllo la privacy in maniera autonoma, e, in caso di necessità, segnalare le irregolarità o gli abusi ai danni del diritto alla riservatezza anche online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.