Cosa fa un Community Manager?

  • 2 min read

Cosa fa’ un Community Manager?

Il Community Manager è quella figura professionale alla quale è affidata la gestione di una comunità virtuale, la tiene sempre attiva e interessante e ne cura le relazioni interne in un contesto aziendale.

Uno dei compiti principali del Community Manager consiste, infatti, nel progettare la struttura della comunità online in base alle esigenze e alle richieste del cliente. Sceglie, poi, su quali canali conviene operare (blog, pagina Facebook, account Twitter o altro) e se avvalersi della collaborazione di altre figure, come ad esempio di moderatori che lo aiutino nel suo lavoro.

Per configurare e gestire al meglio i profili dell’azienda sui social network, deve conoscere tutte le caratteristiche delle varie piattaforme, il target dei followers, quali sono i loro interessi e di cosa parlano. Realizza, quindi, dei piani editoriali e inizia a scrivere dei contenuti al fine di stimolare la conversazione e l’interazione tra gli utenti, interagendo, laddove possibile, egli stesso con i membri della comunità. Pertanto, possiede ottime doti comunicative e di scrittura e padroneggia le più importanti strategie di Marketing.

Si preoccupa, inoltre, di aggiornare costantemente i vari profili dell’azienda sui social, aumentando la presenza online del brand che gestisce.

Infine, è in grado di stilare dei report approfonditi sui risultati delle attività e sulle interazioni che avvengono sui forum, sui blog o sui social network. Per farlo, deve conoscere alla perfezione gli strumenti di misurazione come Google Analytics che fornisce, ad esempio, il numero degli accessi al blog o la frequenza di rimbalzo o i software che monitorizzano i social e il web in genere come Buffer, Tagboard, Topsy, Postpickr, etc..

1 commento su “Cosa fa un Community Manager?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.