Conoscete klink il nuovo social che ti paga?

  • 3 min read

Conoscete klink il nuovo social che ti paga?

klink_logoIn un’ era in cui la visibilità diventa un valore sempre più grande, il guadagnare attraverso la condivisione e la visualizzazione dei propri contenuti pare il passo più logico. Klink, una nuova piattaforma di social network dedicata alla fotografia, ha fatto proprio questo passo. Il nome riprende il suono delle monete che cadono – nel caso della piattaforma, del denaro che arriva tramite la visualizzazione dei propri contenuti.

Non è certo il primo sito a offrire un compenso per il successo di ciò che viene condiviso, ma la grande novità in questo caso è il fatto che sia progettato secondo il modello di un social network. Klink permette quindi non soltanto di condividere le proprie foto con il mondo, ottenendo critiche e feedback da più occhi diversi…ma anche di guadagnare denaro, un piccolo extra più che benvenuto per destinarlo a un nuovo obiettivo, delle nuove lenti o uno spazio di memoria ancora più ampio. L’ unico limite oltre alla propria creatività è la voglia e l’ applicazione nel farsi conoscere.

Più quello che viene messo in vetrina su Klink sarà in grado di catturare l’ attenzione degli utenti, di essere diffuso e di diventare virale, infatti, maggiori saranno le remunerazioni ottenute dal sito. Le quote richieste sono piuttosto alte – ogni 1000 visualizzazioni arriveranno 2 dollari, per cui è essenziale per l’ utente sapersi vendere, diventare il più visibile possibile e garantire così le massime visualizzazioni dei propri contenuti. Per chi volesse essere in vetrina, Klink offre anche la possibilità di acquistare in-app la messa in evidenza dei propri contenuti a soli 99 centesimi.

La piattaforma consente di utilizzare sia il proprio dispositivo che la fotocamera interna alla app per il caricamento di foto a schermo intero e video fino a 20 secondi, di creare montaggi che coinvolgano sia immagini statiche che video e di condividere le proprie creazioni sia con gli utenti di Klink che con quelli di altri social network. Il sistema di ricerca intelligente inoltre permette di trovare immagini sia attraverso hashtag che attraverso parole chiave, per una maggiore reperibilità.

La sostenibilità della piattaforma è garantita dall’ utilizzo di inserzioni e popup pubblicitari, oltre che dagli acquisti in-app da parte degli utenti, ed è disponibile per smartphone e tablet Android, mentre su iTunes è presente la versione per Apple.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.