strumenti-comunicazione-ambientale

Gli strumenti della Comunicazione Ambientale

  • 5 min read

Comunicare l’ambiente significa informare per educare, per sensibilizzare e per promuovere. La Comunicazione Ambientale comporta vantaggi per tutti quanti: per le persone, per i cittadini, per le comunità, per le aziende, per i brand. Nessuno è escluso dai suo effetti positivi e dal circolo virtuoso che la Comunicazione Ambientale è capace di innescare. Un aspetto particolarmente rilevante per imprese, organizzazioni e brand è la possibilità di promuovere la Brand Reputation, facendo affidamento a valori di onestà e di sensibilità, che possono nobilitare la tua causa e permetterti di conquistare la fiducia degli stakeholders.

Perché fare Comunicazione Ambientale?

Nel post Perché fare Comunicazione Ambientale ti ho spiegato nel dettaglio tutti i vantaggi e le opportunità che può assicurarti un investimento in Comunicazione Ambientale:

  • consolida la tua brand reputation;
  • rafforza e rende più attraente la tua brand image;
  • può diventare per te un importante vantaggio competitivo;
  • ti aiuta nell’affermarti come un brand credibile;
  • ti consente di garantire una migliore efficienza dei servizi e dei prodotti che offri;
  • è un sostegno nella conquista della fiducia dei tuoi stakeholders.

Ma come fare Comunicazione Ambientale in modo efficace e utile? Ti ho spiegato tutto nel post Come comunicare l’ambiente, dove ti ho suggerito che per ottenere un buon profitto dal tuo investimento devi:

  • costruire una Brand Reputation solida;
  • gestire con coerenza la tua Brand Image;
  • adottare il linguaggio adeguato;
  • scegliere gli strumenti adeguati;
  • rivolgerti ad un consulente di Comunicazione.

E proprio gli strumenti del comunicare sono i protagonisti di questo post, in cui ti spiegherò quali sono i mezzi di comunicazione su cui puoi fare affidamento per comunicare e promuovere la tua attenzione per l’ambiente.

Gli strumenti della Comunicazione Ambientale

Ogni strumento di comunicazione ha delle caratteristiche proprie, delle peculiarità che devi conoscere approfonditamente e sfruttare per trasmettere il tuo messaggio in modo chiaro, inequivocabile e attraente, qualità indispensabili per un messaggio capace di fare centro.

Gli strumenti a tua disposizione per comunicare l’ambiente sono molteplici e attengono tanto all’universo online quanto a quello offline. Eccoli:

  • la carta stampata, probabilmente meno efficace rispetto a quanto era prima dell’avvento di Internet ma comunque importante in una strategia di comunicazione ambientale;
  • le affissioni, in alcuni casi più utili che in altri;
  • la radio, importante per le comunicazioni locali;
  • i comunicati stampa, che è fondamentale redigere con la giusta quantità di informazioni;
  • gli eventi, le fiere e le manifestazioni, preziosi momenti di incontro faccia a faccia con gli stakeholders;
  • le pubbliche relazioni, indispensabili per intrattenere rapporti proficui, per conoscere nuovi stakeholders e per fidelizzare chi già è tuo cliente o partner;
  • il sito web, il fulcro della tua strategia di Web Marketing, la tua casa online;
  • il blog, un diario personale in cui raccontarti e coinvolgere le persone;
  • i Social Network, luoghi di incontro e di dialogo, luoghi in cui informarsi, intrattenersi, conoscersi;
  • l’E-mail Marketing, strumento di comunicazione molto importante per restare in contatto con le persone, coinvolgerle, offrire sconti, promozioni, informazioni.

La scelta degli strumenti di comunicazione da utilizzare dipende da molteplici fattori: dalla tua strategia di Marketing e di Comunicazione Ambientale, dall’obiettivo che vuoi raggiungere, dal target a cui ti rivolgi, dal messaggio che vuoi trasmettere e dalle caratteristiche della tua brand identity.

Leggi anche: La Comunicazione Ambientale al tempo del Web Marketing.

6 consigli per usare al meglio gli strumenti della Comunicazione Ambientale

Utilizzare gli strumenti della Comunicazione Ambientale non vuol dire saperli utilizzare in modo efficace e profittevole. Vuoi ottenere concreta utilità dai media che scegli di impiegare? Memorizza attentamente questi 6 consigli:

#1. Comincia dalla tua immagine coordinata

Poter contare su una brand image coordinata è fondamentale per diverse ragioni: ti identifica in modo univoco, facilita la memorizzazione del tuo brand, aiuta il tuo ricordo, incoraggia il coinvolgimento. L’immagine coordinata è il punto di partenza di ogni messaggio che scegli di comunicare, qualsiasi strumento di promozione tu decida di impiegare.

Leggi anche: Realizzazione logo e immagine aziendale coordinata.

#2. Seleziona i media a te più adatti

Non puoi investire indiscriminatamente su tutti i media a tua disposizione e su tutti allo stesso modo. Se vuoi ottimizzare i tuoi investimenti devi selezionare gli strumenti di comunicazione a te più adatti, quelli capaci di rispondere alle tue esigenze e di incontrare il tuo target.

#3. Punta sulla Comunicazione Integrata

Integrare tutti gli strumenti di comunicazione in modo coordinato e coerente ti consente di godere di un grande vantaggio: ti identifica in modo univoco e immediato, senza correre il rischio di confondere i destinatari dei tuoi messaggi. In questo modo faciliterai il tuo ricordo nella mente degli stakeholders, ispirerai fiducia, conquistare nuovi clienti, fidelizzerai quelli già acquisiti e incrementarai il tuo fatturato.

Per approfondire leggi: Comunicazione integrata per le aziende.

#4. Conosci approfonditamente lo strumento che vuoi utilizzare

Vuoi godere a pieno di tutti i vantaggi che i media custodiscono? Devi conoscerne approfonditamente le caratteristiche, le opportunità, i pregi ed anche i difetti. Solo così riuscirai a muoverti nel modo più conveniente e vantaggioso.

#5. Adatta il messaggio al medium

Dopo che avrai studiato attentamente il mezzo di comunicazione che hai deciso di utilizzare, devi adattare a questo il messaggio che vuoi trasmettere, senza però mai snaturarlo. Il tuo obiettivo è quello di rendere il contenuto della tua promozione più potente avvantaggiandoti delle opportunità che lo specifico strumento di comunicazione ti offre.

#6. Mantieni coerenza tra i diversi strumenti

Ogni strumento è a sè e deve essere sfruttato in modo tale che tu possa avvantaggiarti delle sue caratteristiche. Allo stesso modo, però, è fondamentale che il messaggio che veicoli sia univoco e inequivocabile e che tra tutti i media vi sia coerenza di utilizzo. E’ solo in questo modo che potrai promuoverti in modo inconfondibile, potrai evitare equivoci e potrai salvaguardare la tua brand identity.

Vuoi promuovere il tuo interesse per l’ambiente e ottenere profitti dal tuo investimento in Comunicazione Ambientale?

Contatta Daniele Romei, consulente in comunicazione aziendale ed ambientale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.