Social Network comunicazione ambientale

Perché integrare i Social Network nel tuo Piano di Comunicazione Ambientale?

  • 5 min read

Spesso è molto difficile predisporsi come conviene e accettare con positività il cambiamento, riuscendo così a coglierne opportunità e possibilità. Eppure farlo, e ancor meglio farlo prima di altri, può garantirci un vantaggio competitivo da coltivare e rinforzare nel tempo, un’occasione da cogliere al volo. E’ questo il caso dei Social Network, innovativi mezzi di comunicazione capaci di mettere in contatto, di creare connessioni, di stabilire relazioni, di avviare dialoghi, di formare, di informare, di intrattenere.

Il principale problema della Comunicazione Ambientale è la vastità del target di riferimento: quando si comunica l’ambiente ci si rivolge a un’intera comunità, a tutti i cittadini, oltre che ai clienti nel caso di brand specifici. In che modo comunicare, quindi, affinché tutti possano ascoltarti e comprenderti? In realtà la soluzione è una: targettizzare il tuo pubblico di riferimento in segmenti più piccoli e specifici, accomunati da caratteristiche e esigenze a cui tu potrai dare risposta con una comunicazione mirata. Perché ti dico questo? Perché so già che mi avresti obiettato: i Social Network non sono uno strumento adatto alla Comunicazione Ambientale perché oggi non tutte le persone sono ancora connesse. E’ vero, hai ragione ti dico io, ma ti dico anche che per te e per l’efficacia della tua Comunicazione Ambientale è fondamentale segmentare il tuo target di riferimento in:

  • persone connesse, a cui ti rivolgerai con una comunicazione ambientale sviluppata sul Web;
  • persone non connesse, a cui comunicherai impiegando i tradizionali mezzi di comunicazione.

Leggi anche:

Ciò chiarito, veniamo a noi e al quesito che ti ho posto nel titolo. Perché integrare i Social Network nella tua Comunicazione Ambientale? La risposta è complessa, in quanto coinvolge diversi aspetti e vantaggi. Innanzitutto i Social Network sono preziosi perché ti permettono di dar seguito a comunicazioni cominciate offline e di farlo con facilità, velocità e immediatezza. In questo modo le persone continueranno a ricordarsi di te anche dopo, continueranno ad ascoltarti e, alla lunga, si affezioneranno a te. Ecco, i Social Network ti aiuteranno anche nella delicata e fondamentale operazione di fidelizzazione del tuo target, grazie alla possibilità di abbattere le distanze fisiche, le lontananze temporali, le differenze di posizione e di offrire appuntamenti fissi e fidati al tuo pubblico di riferimento.

Ed è per questa stessa ragione che i Social Network sono l’ambiente ideale per mettere a proprio agio il tuo interlocutore, perché ti consentono di intrattenere con lui un dialogo aperto, perché sui social tutti abbiamo lo stesso potere, quello di esprimere la nostra opinione, e tutti abbiamo la medesima importanza. Nessuna distinzione, nessuna supremazia e questo è un aspetto fondamentale per stabilire con il tuo target una comunicazione partecipativa e per invogliarli ad ascoltarti. Aspetto questo tanto più importante se consideri la delicatezza della Comunicazione Ambientale e delle questioni che affronta. In questo modo, inoltre, potrai godere di un altro prezioso vantaggio: potrai osservare, ascoltare e studiare i comportamenti, le domande, le risposte, le esigenze, i gusti dei tuoi follower-clienti. E capire il tuo pubblico di riferimento è quanto di più prezioso tu possa fare per riuscire a fornirgli le giuste risposte, a comunicare nel modo più efficace e giusto.

I Social Network, inoltre, sono il mezzo con cui oggi sempre più spesso ci intratteniamo e ci informiamo. Quel che conta, però, è che il contenuto sia capace di attrarre la nostra attenzione, di attirare la nostra curiosità, di indurci a leggere, ad ascoltare, a visualizzare e, magari, a condividere. Già, perché la condivisione è capace di innescare un meccanismo di viralità per te preziosissimo, perché significa:

  • promozione autentica, che è quella che nasce da persone disinteressate e quindi percepite dagli altri come oneste e trasparenti;
  • promozione gratuita, perché tu non dovrai sostenere alcun costo aggiuntivo.

Leggi anche: 7 consigli per aumentare le condivisioni sui tuoi Social Network.

I Social Network, inoltre, grazie alle condivisioni di cui ti ho appena parlato, sono fondamentali per portare traffico al tuo sito web, per ottenere visibilità a costi contenuti (nulli se li confrontiamo a quelli dei tradizionali mezzi di comunicazione) e per fare lead generation, ovvero attrarre persone potenzialmente interessate a te e trasformarle prima in contatti, poi in clienti. E ancora, in un passaggio successivo nel funnel della vendita, come già ti ho raccontato, un ruolo essenziale i Social Network lo svolgono nel processo di fidelizzazione dell’utente-cliente, perché consentono di stabilire con loro un legame quotidiano, di affezionarli, di offrire contenuti in grado di stimolare ogni giorno il loro interesse, così costruendo nel tempo una relazione duratura.

E c’è ancora un altra qualità che devi considerare quando scegli quali tool integrare nel tuo piano di Comunicazione Ambientale: i social ti consentono di mixare tra loro contenuti diversi, ognuno con un linguaggio specifico. Ad esempio, puoi postare notizie e utilizzare un linguaggio serio, puoi pubblicare contenuti di intrattenimento e impiegare un linguaggio più leggiadro, puoi scegliere di regalare un sorriso, una riflessione, una notizia, una novità. Ognuno di questi contenuti ti consentirà di raggiungere di volta in volta obiettivi di comunicazione differenti e ti riserverà un altro vantaggio: così facendo sarà difficile annoiare i tuoi follower.

Hai bisogno di un consulente di Comunicazione Ambientale che ti suggerisca come utilizzare e gestire i Social Network?

 

Contatta Daniele Romei, consulente in comunicazione aziendale ed ambientale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.